Puntata n° 18

Un viaggio inaspettato nella Sardegna

Quando l’ ing. Pellegrini abbandona la Società aveva risolto gran parte dei problemi tranne uno, il più impegnativo, l’ eduzione delle acque, intanto la Società corre ai ripari e nomina, nuovo direttore della Miniera l’ ing. Erminio Ferraris.
Il Ferraris si dedica immediatamente al problema dell’ eduzione e sentiti i pareri di altri illustri ingegneri minerari operanti nelle miniere dell’ Iglesiente arriva alla conclusione che l’ unica soluzione per risolvere il problema delle acque era quella di realizzare una Galleria di scolo che dalla Miniera di Monteponi doveva raggiungere la Laguna di Gonnesa svuotando in questo modo il bacino idrostatico.
La realizzazione di quest’ opera faraonica però sarebbe stata troppo onerosa per una Società privata soprattutto in considerazione del fatto che nel 1880 sarebbe scaduta la concessione della Reggia Miniera.
A questo punto però Stato e società privata trovarono un accordo che prevedeva la concessione perpetua della miniara a condizione che la Società Monteponi realizzasse a proprie spese la Galleria.